Quanto è difficile evitare di truffare i clienti

_93A7543
a cura di Joe Casini

Quanto è difficile evitare di truffare i clienti

shutterstock_1312231271

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Tag

Per l’editoriale di questo mese ho preso spunto da una riflessione che Maria Flora Monini, il direttore della Comunicazione di Monini S.p.a, ha fatto nel corso della premiazione per l’ottenimento della certificazione “Zero Truffe” del magazine Il Salvagente. L’evento si è tenuto lo scorso 6 giugno alla Casa del Cinema di Roma, ed è stato organizzato dalla stessa rivista alla conclusione del primo ciclo di certificazioni, iniziativa che ha visto Zwan partecipare come partner col nostro Reputation Rating.

Prima però apro una parentesi. Quando Matteo Fago, editore de Il Salvagente, ci comunicò che aveva intenzione di lanciare una certificazione col marchio della rivista, da assegnare alle aziende che adottavano una comunicazione particolarmente trasparente nei confronti dei propri clienti, abbiamo subito pensato che l’iniziativa portava a molte opportunità. Per cominciare, di fatto Il Salvagente stava “spendendo” la propria Reputazione – accumulata in anni di attività editoriale d’alta qualità – a favore delle aziende che avrebbe certificato, facendosi al tempo stesso carico di rischi reputazionali che potevano essere elevati. Che cosa sarebbe successo, per esempio, se una delle organizzazioni certificate fosse rimasta coinvolta in qualche scandalo?

Naturalmente, per garantire la serietà dell’operazione le aziende sarebbero state selezionate con accuratezza e avrebbero dovuto attraversare una lunga fase di test e indagini prima di ottenere la certificazione – stiamo pur sempre parlando de Il Salvagente! Tuttavia questo apriva anche un altro interessante livello di analisi: dato che ogni controllo sottintende un costo economico, come si poteva essere certi alla fine del processo che l’ottenimento della certificazione avrebbe generato un incremento di valore per il  Brand che la otteneva?

Da qui è nata l’idea della partnership tra Zwan e Il Salvagente, perché in effetti esiste un ottimo strumento di verifica per tutto ciò, ed è il nostro Reputation Rating. Il nostro rating è nato come uno strumento interno, un indicatore di riferimento per valutare l’efficacia delle strategie di Reputation Marketing sviluppate per i nostri clienti. Quando poi abbiamo toccato con mano l’interesse che generava, abbiamo deciso di renderlo pubblico e cominciare ad applicarlo anche a  Brand che non erano clienti, per poterlo sviluppare più rapidamente e con maggiore efficacia.

Utilizzare il Reputation Rating come strumento di osservazione e analisi del processo della certificazione “Zero Truffe” ci è sembrata quindi una buona opportunità. Dovevamo solo capire su quale azienda concentraci.

Le aziende che quest’anno hanno ottenuto la certificazione “Zero Truffe” sono state 9. Ognuna di loro ha dimensioni e caratteristiche diverse, parliamo di organizzazioni che si occupano dalla vendita di prodotti in GDO, o di società che offrono servizi online, e via dicendo. Dunque ognuna di queste aziende ci avrebbe potuto fornire feedback importanti. Alla fine però la nostra scelta è caduta su La Molisana, uno dei principali pastifici italiani.

Le motivazioni sono state diverse, ma quella che ha inciso maggiormente è stata la possibilità di valutare – nello stesso intervallo di tempo in cui l’avremmo tenuta sotto controllo – anche l’efficacia di una importante iniziativa che la vedeva coinvolta, ovvero la sponsorizzazione della A.C. Milan.

I risultati del monitoraggio sono stati pazzeschi: La Molisana ha visto aumentare il proprio rating reputazionale di oltre 12 punti, e la certificazione “Zero Truffe” assegnatagli da Il Salvagente è stato uno dei principali fattori. E in più, cosa altrettanto interessante, anche il rating della rivista è aumentato in maniera correlata con quello del  Brand certificato, rendendo la certificazione un perfetto esempio di strategia win-win.

Tornado ora a Monini, il  Brand alimentare attivo nel campo della produzione di olio, non ha bisogno di presentazioni. Basti sapere che con quasi cent’anni di storia è arrivato a oltre 150 milioni di euro di fatturato. Monini rappresenta dunque senz’altro una delle grandi eccellenze dell’imprenditoria italiana. Il  Brand ha ottenuto da Il Salvagente non una, ma ben due certificazioni “Zero Truffe”. Una per l’olio Granfruttato, prodotto al 100% da olive italiane, e l’altra per l’olio Classico, un blend di olive europee. Proprio su quest’ultimo prodotto si è soffermata Maria Flora, sottolineando come non sia affatto facile promuovere un prodotto di qualità elevata nel momento in cui ci si deve scontrare con la “retorica” – perché tale spesso diventa – del “però non è italiano”.

È scontato sottolineare come nel campo della gastronomia e dell’agroalimentare il nostro Paese sia in grado di esprimere eccellenze di assoluta qualità. Tuttavia dovrebbe essere altrettanto facile poter affermare che un prodotto ben fatto resta di alta qualità a prescindere che utilizzi materie prime italiane o meno.

In questo ho trovato la premiazione assegnata a Monini particolarmente efficace, perché va sempre premiato chi offre un prodotto di qualità senza mistificarlo per assecondare i “pruriti” dei propri clienti, perseguendo così una delle dimensioni fondamentali della Reputazione che è quella dell’Autenticità. Oggi per un  Brand essere autentico in mercati dove la concorrenza è sempre più spietata sta diventando ogni giorno più faticoso e non sempre paga nel breve periodo.

Ma è l’unico modo sano per costruire la propria Reputazione.

_93A7543
a cura di Joe Casini

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Scopri il numero completo

Acquista la tua copia di Reputation Review per scoprire tanti altri contenuti
L'unica rivista italiana dedicata alla Corporate Reputation

Scopri l'ultimo numero

Interviste, storie di successo e l'attesissima classifica della reputazione delle testate giornalistiche.
In evidenza

Ultimi articoli

La REPUTAZIONE è tutto

Scopri l’unico metodo in Italia per la gestione della Reputazione tua e della tua organizzazione

Social

Categorie