Entusiasmo è la parola chiave

elisabetta colangelo
a cura di Elisabetta Colangelo

Entusiasmo è la parola chiave

Bruno Barberi _Alex Alberton

Nel corso della sua carriera ha collezionato 7 stelle Michelin, è diventato uno degli chef televisivi più amati come giudice delle molte edizioni di MasterChef e ci ha stupiti nei panni del raffinato esperto di accoglienza nello show 4 Hotel.

Bruno Barbieri è uno dei testimonial più celebri di due grandi eccellenze del made in Italy, il cibo e l’hotellerie. Gli abbiamo chiesto come si può (ri)costruire la Reputazione di questi settori.

Cominciamo dalla “ripartenza”: la ristorazione e l’hotellerie sono tra le eccellenze italiane oggi più che mai colpite dall’emergenza Covid. Qual è secondo lei la strada per farle rinascere?

Diciamolo pure: ripartire per i ristoranti non sarà facile. Ognuno dovrà vedersela con difficoltà proprie, e chi lavorava nei piccoli spazi forse non potrà riaprire immediatamente. Il mio bistrot di Bologna, Fourghetti, riapre proprio in questi giorni (si riferisce alla riapertura dell’1 giugno, ndr). Spero di ritrovarci il meno possibile in mezzo a quegli assembramenti della “movida” che si sono già verificati nelle scorse settimane, ma io ho fiducia nella responsabilità degli italiani. Intanto il Comune ci ha dato la possibilità di mettere tavoli e ombrelloni all’esterno del locale, e quindi siamo fortunati. Per gli albergatori forse va un po’ meglio, una volta sanificati gli spazi sono pronti. Il problema magari sarà quella campagna contro l’Italia che è stata portata avanti nel Nord Europa, quando si sconsigliavano le vacanze nel nostro Paese. Tuttavia io sono fiducioso: la gente tornerà nei locali, magari ci vorrà un po’, ma tornerà. Certo, lo Stato deve rimanerci vicino e mantenere le promesse che ha fatto.

Lei che cosa consiglia?

Tanta motivazione e una buona dose di coraggio. Bisogna ricominciare a sognare e ripartire con entusiasmo. Poi arriveranno anche i tempi migliori. E nel frattempo è necessario darsi una mano reciprocamente, pensare ai più deboli. Per esempio, insieme al mio amico Pierantonio, Presidente del pastificio Sgambaro, abbiamo appena messo insieme 15 quintali di pasta da donare alla mensa francescana dell’Antoniano di Bologna, per garantire un piatto caldo a chi non ce la fa.

Immaginando la ripartenza, come si può ricreare in questo momento la Reputazione di un hotel o di un ristorante?

Io credo che oggi più che mai sia importante raccontare la grande storia italiana, tornare alle filiere di eccellenza locale, ai piccoli produttori alimentari, agli artigiani. Per costruire la Reputazione dei propri locali molti di noi hanno guardato all’estero, viaggiando nel mondo e facendo tesoro di quello che imparavano. Oggi invece bisogna forse fare un passo indietro e coniugare quell’afflato internazionale con una autentica storia italiana. E penso ai giovani, per esempio: bisognerebbe dar loro una mano a tornare all’artigianalità o a lavorare le campagne in modo consapevole.

Lei stesso Barbieri ha una Reputazione estremamente solida, perfino al di fuori delle cucine. Come si costruisce una immagine come la sua?

Cercando di restare sempre un entusiasta. Io sono entrato in cucina a 17 anni, e dopo oltre 40 di attività mi sono accorto che mi stavo spegnendo e che per quanto lavorassi con successo, avevo bisogno di nuovi stimoli. Ho dovuto trovare il coraggio di dedicarmi anche ad altro, ho creato una linea di grembiuli, una capsule di abiti tinti con le spezie, sto progettando quello che farò quando finirà MasterChef. A 58 anni sono tornato a ragionare come un venticinquenne. Tutta la mia carriera è stata costruita sull’entusiasmo. Da giovane ero pieno di sogni, viaggiavo nel mondo, osservavo i grandi chef al lavoro senza aprire bocca e “rubavo” il loro mestiere. E soprattutto non mollavo mai di fronte alle sconfitte.

elisabetta colangelo
a cura di Elisabetta Colangelo

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Scopri il numero completo

Acquista la tua copia di Reputation Review per scoprire tanti altri contenuti
L'unica rivista italiana dedicata alla Corporate Reputation

Scopri l'ultimo numero

Interviste, storie di successo e l'attesissima classifica della reputazione delle testate giornalistiche.
In evidenza

Ultimi articoli

La REPUTAZIONE è tutto

Scopri l’unico metodo in Italia per la gestione della Reputazione tua e della tua organizzazione

Social

Categorie