La previdenza è da giovani: Previndai premia i laureati

P2n-oD-k_400x400
a cura di Luisa Leone

La previdenza è da giovani: Previndai premia i laureati

Cattura

Perché un Fondo Pensione dovrebbe conferire un Premio di Laurea? Cosa ha a che vedere la previdenza complementare con l’istruzione universitaria? Come e perché le due sfere si intersecano?

Se non è facile in astratto rispondere a queste domande, nel concreto, nel caso di Previndai e del Premio di Laurea dedicato alla memoria di Franco Di Giovambattista, la risposta sorge spontanea. Perché la figura dello storico direttore del Fondo (dal 1990 al 2015, anno della sua prematura scomparsa) e la filosofia che ha impresso a quella che può essere considerata la sua creatura dal punto di vista umano e organizzativo, non potrebbero essere più in sintonia con questi mondi.

“Unire la cultura, l’approfondimento, il rigore della scienza matematica e attuariale alla formazione dei giovani è un’ottima sintesi del dirigente Di Giovambattista”, spiegava in occasione della consegna del primo Premio di Laurea alla memoria di Franco Di Giovambattista l’attuale direttore di Previndai, Oliva Masini, nel 2016.

E infatti Franco, attuario e contadino, come amava definirsi, amante dei numeri quanto dei suoi ulivi, ha sempre dedicato molte energie alla formazione della sua squadra e soprattutto dei più giovani e non ha mai considerato perso il tempo dedicato loro. Perché lui ha costruito e fatto crescere il team Previndai nella convinzione che gli obiettivi di efficienza e redditività (che dalla sua nascita come oggi sono il faro del Fondo, insieme alla trasparenza) debbano tenere nel giusto conto la motivazione e il coinvolgimento del personale. E non per buonismo ma perché si tratta di un efficace strumento che aiuta a raggiungere le finalità aziendali.

E poi c’è il secondo aspetto: la previdenza complementare non è un club di pensionati, sarebbe bene che lo si capisse una volta per tutte. La previdenza complementare è, e sempre più dovrebbe essere, una cosa da giovani, perché sono loro che hanno e sempre più avranno bisogno di questo strumento per assicurarsi un orizzonte sereno.

Ed è così che, con lo sguardo ben puntato al futuro ma anche con i ricordi e gli insegnamenti di Franco ad accompagnarci nel cammino, il nostro Premio di Laurea è arrivato alla settima edizione.

Quest’anno Previndai mette a disposizione tre premi, del valore di 3 mila euro ciascuno, per le tesi in materia di Scienze attuariali applicate alle assicurazioni sociali discusse nel corso del 2021. C’è tempo fino al 31 gennaio 2022 per candidatura. Chi fosse interessato può trovare tutte le informazioni utili su www.previndai.it/chi-siamo/#premio-di-laurea. E chissà che non sia un modo per avvicinarsi anche professionalmente al mondo della previdenza complementare, che sempre più attrae e attrarrà talenti. Per un futuro migliore, per tutti.

P2n-oD-k_400x400
a cura di Luisa Leone

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Scopri il numero completo

Acquista la tua copia di Reputation Review per scoprire tanti altri contenuti
L'unica rivista italiana dedicata alla Corporate Reputation

Scopri l'ultimo numero

Interviste, storie di successo e l'attesissima classifica della reputazione delle testate giornalistiche.
In evidenza

Ultimi articoli

La REPUTAZIONE è tutto

Scopri l’unico metodo in Italia per la gestione della Reputazione tua e della tua organizzazione

Social

Categorie